top of page

Linee di indirizzo per gli eventi associativi 2023.

Diramata dalla Presidenza Nazionale la direttiva per gli eventi associativi 2023. Focus sul Bicentenario della Scuola di Cavalleria e sull'80° anniversario dell'8 settembre 1943.


La Direzione di Presidenza, anche sulla scorta di richieste/proposte ricevute da alcuni Consiglieri Nazionali e Presidenti di Sezione, ha preso la decisione di implementare dall’anno corrente l’invio di un documento volto ad indirizzare e coordinare la pianificazione degli eventi celebrativi interni e di precipuo interesse dell’ANAC. E' possibile scaricare la direttiva a questo link:

Direttiva eventi ANAC 2023
.pdf
Scarica PDF • 479KB

Il 200° Anniversario della costituzione della Scuola di Cavalleria.

Il 2023, come oramai noto, avrà come evento centrale il 200° Anniversario della costituzione della Scuola di Cavalleria che rappresenta, per diversi aspetti e non solo per i due secoli di vita, un bene inestimabile per la nostra Arma, per l’Esercito Italiano e per l’Italia. Figure di rilevanza mondiale come Federigo Caprilli sono colonne portanti nella storia del nostro Istituto di Formazione ma non dobbiamo mai scordare il ruolo che la Scuola ha avuto nelle formazione di generazioni di Cavalieri.

Il Bicentenario sarà un “percorso di eventi”, già partito a novembre da Venaria Reale ove ha riscosso un meritato successo grazie all’impegno di un pugno di volenterosi della Sezione ANAC di Torino e della Scuola di Applicazione. Terminerà a Lecce, attuale sede della nostra Scuola, il 1° ottobre 2023 con il 2° Raduno Nazionale Congiunto ANAC – ANCI. L’intero “evento in movimento” è frutto di uno sforzo sinergico tra la Scuola di Cavalleria, l’ANAC e l’ANCI per proiettare l’immagine non solo della Scuola ma di tutta la Cavalleria italiana nel futuro.

Gli altri eventi.

Oltre al Bicentenario è importante che nel corso dell’anno venga dato il più ampio risalto possibile alle celebrazioni/eventi relativi:

- al nostro Celeste Patrono San Giorgio ed in special modo all’evento che si terrà presso il nostro Tempio Sacrario in Voghera il 22/04/2023 (rammento che esso costituisce uno degli eventi del Bicentenario e sarà svolto, per la prima volta, in forma “congiunta” da Cavalieri di Linea e Carristi);

- ai Fatti d’Arme di Pozzuolo del Friuli, Festa dell’Arma di Cavalleria;

- alla Festa dei Carristi (1° ottobre);

- alle Feste di Corpo dei Reggimenti in vita compresi quelli Carristi;

- alle Cerimonie di rientro da missioni internazionale di nostre Unità.

E' altresì degno di particolare attenzione rammentare che nel corso del 2023 cadrà l’80° Anniversario dell’8 settembre 1943, considerato come uno dei momenti più tragici della storia nazionale. Come fiaccole nella notte più buia d’Italia, sono noti a tutti molteplici episodi (ad esempio per la nostra Arma furono i combattimenti di Porta San Paolo, Monterosi/Manziana e l’eroica resistenza in diverse località nei Balcani, in Albania ed in Grecia) ove, fedeli al Giuramento prestato e consapevoli che il destino della Patria non poteva essere affidato ad altri, molti nostri soldati non deposero le armi.

Lo SME, già con il “Calendesercito 2023” racconta agli italiani cosa accadde nelle settimane successive all’8 settembre e di come in soli 98 giorni l’Esercito Italiano seppe reagire, tornare a combattere e vincere per liberare la nostra Patria, dimostrando una saldezza morale che ci fa dire con orgoglio: A TESTA ALTA!


Presente!

Il Presidente Nazionale ha concluso con "una esortazione forte a sentirsi tutti sempre più protagonisti della vita associativa, specialmente in questo settore che rappresenta la componente più “sacrale” del nostro operare. Al riguardo, con piacere esprimo un sentito ringraziamento per tutti coloro – la maggioranza - che operano quotidianamente con passione e spirito di servizio alla Cavalleria donando con generosità non solo denaro o beni materiali bensì una risorsa ancora più preziosa: il loro tempo!

Come ultimo concetto, vorrei richiamare una parola che ritengo “magica” e che produce una energia rinnovabile di grande potenza per una Associazione. Essa è…Presente! Infatti, noi possiamo studiare, elaborare, pianificare e programmare qualsiasi attività/evento associativo ma se non vi è il coinvolgimento, l’adesione, il contributo e la partecipazione dei nostri Soci tutto diviene inutile. Alimentiamo tutti e sempre la magia dicendo il più possibile…io sarò presente!"

327 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Σχόλια


bottom of page